Outdoor Tech OT0032
9 Punteggio Totale
0 Valutazione Utenti (0 voti)
Pro

Qualità audio
Utilizzo con Siri
Batteria
Qualità del microfono
Contenuto della confezione

Contro

Nulla

Sommario

Le Outdoor Tech OT0032 sono dispositivi audio bluetooth di ultima generazione con una qualità ottima. Semplici da inserire all'interno del liner del nostro casco compatibile, ci permettono di ascoltare musica con una qualità superiore ai concorrenti e di ricevere ed effettuare chiamate che saranno sempre chiare e ad alto volume. Le chips sono anche robuste: resistono alle basse temperature e non si bruceranno se un po' di polvere (intendo neve...) finirà attraverso il liner.

L'abbinamento con il telefono è immediato, l'utilizzo tramite i suoi due grossi pulsanti è semplice da ricordare (basta un minimo di pratica) e l'integrazione con Siri è utilissima. Per finire, la batteria è solida e permette un utilizzo senza la preoccupazione di restare senza audio.

Acquisto decisamente consigliato a chi cerca un sistema del genere.

Qualità/Prezzo
Contenuto
Semplicità d'Uso
Qualità Audio
Qualità Chiamate
Robustezza
Batteria
Opinione dei Lettori Effettua il Login per Votare
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}

Il problema

Quando passi tante ore in montagna, sulle piste e con un casco in testa, è importante avere la possibilità di comunicare con il proprio telefono. Quando sono solo, a me piace anche ascoltare musica.

A parte i classici auricolari con il filo, sono diversi i produttori che hanno messo sul mercato cuffie e padiglioni specifici per l’utilizzo all’interno del liner del casco. Per qualche anno ho utilizzato un paio di SkullCandy via cavo: la qualità era scadente inoltre – utilizzando l’iPhone – non era possibile rispondere ad una chiamata o utilizzare Siri, comodissimo quando hai i guanti e devi chiamare qualcuno o farti leggere un messaggio.

Anche per chi non utilizza uno smartphone Apple o Android, credo sia utile avere la possibilità di rispondere ad una chiamata senza svestirsi. Così ho iniziato la ricerca del sistema più comodo e con il miglior rapporto qualità/prezzo che potesse soddisfare tutti questi requisiti, Siri compreso. Cercavo anche un sistema che mi liberasse dai fili (che ho sempre odiato) quindi mi sono concentrato su padiglioni Bluetooth.

La scelta più nota era quella di SkullCandy (a volte venduta sotto altri marchi come Giro) però, leggendo le recensioni su Amazon.com, ho notato in quanti fossero delusi dalla mancanza di funzionalità e dai problemi riscontrati nell’uso quotidiano. Inoltre il costo era un po’ troppo esagerato.

La soluzione

Così ho approfondito la ricerca, e ho scoperto che il produttore di caschi statunitense Bern vende i suoi caschi con un sistema audio denominato OT 0032. Ma cos’è questo OT 0032? Semplice, OT è Outdoor Tech, altro marchio americano che sta rivoluzionando i sistemi audio da utilizzare nei liner dei caschi o in qualsiasi altra cosa ci si voglia mettere in testa, beenie compresi. Il modello 0032 è quello bluetooth, si tratta di un sistema da inserire all’interno dei copriorecchie di quasi tutti i caschi da neve (tra cui Smith, Giro, Anon, Bern e comunque compatibile con qualsiasi casco predisposto per gli audio drop-in) e che può essere comandato con i guanti indossati, persino con le mitts (moffole) tramite due soli, grossi, utilissimi pulsanti posti proprio sopra ciascun padiglione, sinistro e destro. OT chiama questo prodotto “wireless bluetooth chips”, quindi anch’io ho iniziato a chiamarle chips.

OT chips

I due padiglioni. OT li chiama “chips”, e così faremo anche noi.

In teoria il prodotto è importato in Italia, però non sono riuscito a trovarlo, quindi l’ho ordinato su Amazon.com (129,95 Dollari USA) e nel giro di qualche giorno è arrivato a casa, allo stesso prezzo che sarebbe costato acquistarlo qui da noi, tasse e dazi inclusi (io ho pagato 173 Euro con spedizione veloce, IVA, tasse e dazi inclusi). Comunque una cifra inferiore alle SkullCandy bluetooth, ed in ogni caso un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Il contenuto della confezione

OT-Chips-02

Questo è il contenuto: molto completo e di ottima qualità.

Il packaging è molto curato: al suo interno troviamo le chips, un cavo USB/minijack 3.5mm per la ricarica, un cavo minijack con comandi per l’utilizzo in “wired mode” e senza bluetooth (in caso di batterie scariche o telefoni senza BT), un adattatore microUSB/minijack (sempre per la ricarica tramite cavi standard microUSB), una comodissima custodia in microfibra per il trasporto e le istruzioni in formato tascabile.

OT ha scelto un modo di comunicare molto diretto, con grafiche chiare simili alle infografiche e testi semplici. Devo dire che anche questi piccoli particolari ti fanno capire l’attenzione con cui un marchio produce i suoi prodotti.

OT-Chips-08

Il retro della scatola.

OT-Chips-07

Il fronte della confezione. Le chips le ho tolte subito…

 

 

Come funziona

La ricarica da zero richiede circa 2 ore e mezza, devo dire però che con un utilizzo normale e ricaricando le chips ogni 2 giorni, i tempi di ricarica sono molto più brevi, sotto l’ora. Le chips hanno solo un pulsante per auricolare, un connettore minijack e un led bicolore (rosso e blu); il sistema è davvero semplice e si ricarica utilizzando un cavo USB che va inserito nella porta minijack del chip destro.

Una volta ricaricate, le chips vanno inserite all’interno del liner del casco, ovvero l’imbottitura che copre le orecchie e che moltissimi brand in commercio predispongono all’installazione di sistemi audio. L’installazione è più che semplice e una volta sistemato il liner, non si vede nulla.

OT ha scelto di produrre le chips con due soli pulsanti (come ho già detto, uno per lato) di dimensioni enormi, pari all’intero auricolare: risulta quindi facilissimo attivare i comandi anche quando indossiamo i guanti o addirittura le mitts. Io solitamente uso dei Black Diamond Pro Guide, che sono guanti decisamente grossi, eppure non ho mai avuto problemi nel controllare il telefono dalle OT chips, anche durante una discesa.

Ogni auricolare può inviare la sua serie di comandi, in particolare:

  • il pulsante sull’auricolare sinistro può: alzare il volume (doppio click), abbassare il volume (singolo click), avanzare di traccia audio (mantenere premuto fino al cambio traccia), tornare indietro di una traccia (premere per 3 secondi);
  • il pulsante sull’auricolare destro può: accendere e spegnere le chips (premere per 3 secondi), rispondere o chiudere una chiamata (singolo click), abbinare un telefono bluetooth (tenere premuto per 5/7 secondi fino a quando il led lampeggia alternativamente rosso e blu), mettere in mute una chiamata (doppio click) o respingerla (premere per 2 secondi).

Mantenendo premuti contemporaneamente i pulsanti sinistro e destro, si attiva Siri, l’assistente vocale di iPhone. Questa funzione potremmo definirla la “killer feature”, visto che Siri ci permette di fare chiamate, leggere messaggi, chiedere l’ora o il meteo, inviare messaggi dettandoli a voce, e molto altro. L’unica necessità sarà avere una discreta copertura 3G, in modo che Siri possa funzionare.

La porta minijack aperta e l'adattatore da microUSB.

La porta minijack aperta e l’adattatore da microUSB.

Come suona

La qualità audio è senza dubbio molto buona. Rispetto ad altri marchi, le chips di Outdoor Tech suonano molto meglio e a un volume maggiore. Finalmente ci si può godere un po’ di buona musica senza rinunciare a quella minima qualità che tutti vorremmo.

Io le ho provate con un iPhone 6: forse la resa migliore si ottiene usando l’equalizzatore di iPhone impostato su “altoparlanti piccoli”, però è una questione di gusti. E’ molto difficile mantenere una buona qualità audio in un prodotto che deve anche essere molto leggero, compatto e resistente alle basse temperature e alle intemperie. OT è riuscita nel difficile compito di riunire tutto in un solo prodotto, che oltretutto funziona senza fili. Complimenti.

Tornando alla qualità, è difficile ottenere la massima nitidezza delle frequenze alte, però questo è dovuto anche ai liner che ovattano leggermente il suono prodotto dalle chips. Le frequenze basse suonano bene, e considerando che si può alzare il volume fino a livelli fin troppo alti per fare sport all’aperto, la resa generale è più che soddisfacente.

E’ bene ricordare che, in ogni caso, non esistono drop-in con una qualità ed una funzionalità superiore. Chi è alla ricerca del miglior sistema audio da inserire nel proprio casco da snowboard, può tranquillamente scegliere le Outdoor Tech OT0032.

Il cavetto per la ricarica

Il cavetto per la ricarica

Qualità in chiamata

La cosa più rilevante è la qualità delle chiamate. L’audio ricevuto sulle chips è alto di volume e molto chiaro, è meglio che avere la persona al proprio fianco. Il microfono montato all’interno delle chips è di quelli con la riduzione del rumore di fondo, e questo rappresenta un altro punto a favore delle OT0032: la nostra voce viene percepita in modo molto chiaro da parte di chi chiamiamo, anche mentre si scende sulle piste o in caso di vento forte.

Ho provato questo sistema per 4 giorni a Cervinia, incontrando tutte le condizioni, da grandi nevicate a vento forte. Le chips di Outdoor Tech si sono rivelate molto comode, immediate nel capire come funzionano e hanno sempre svolto il loro lavoro in modo ottimo.

Il cavo per la connessione diretta al telefono, con il suo comando cablato.

Il cavo per la connessione diretta al telefono, con il suo comando cablato.

Conclusioni

Le Outdoor Tech OT0032 sono dispositivi audio bluetooth di ultima generazione con una qualità ottima. Semplici da inserire all’interno del liner del nostro casco compatibile, ci permettono di ascoltare musica con una qualità superiore ai concorrenti e di ricevere ed effettuare chiamate che saranno sempre chiare e ad alto volume. Le chips sono anche robuste: resistono alle basse temperature e non si bruceranno se un po’ di polvere (intendo neve…) finirà attraverso il liner.

L’abbinamento con il telefono è immediato, l’utilizzo tramite i suoi due grossi pulsanti è semplice da ricordare (basta un minimo di pratica) e l’integrazione con Siri è utilissima. Per finire, la batteria è solida e permette un utilizzo senza la preoccupazione di restare senza audio.

Acquisto decisamente consigliato a chi cerca un sistema del genere.

 

Link al manuale in PDF Acquista su Amazon.com Acquista su Outdoor Tech

Sommario
product image
Valutazione autore
1star
1star
1star
1star
1star
Aggregate Rating
no rating based on 0 votes
Marca
Outdoor Tech
Nome del prodotto
OT0032 Wireless Chips
Prezzo
USD 129,95
Disponibilità del prodotto
Available in Stock

Pin It on Pinterest

Shares
Share This